Commissione d’inchiesta su caso David Rossi, posticipata la discussione

Posticipata a mercoledì prossimo per motivi tecnici

E’ stata posticipata per motivi tecnici di una settimana, a mercoledì prossimo, la discussione, presso la commissione finanze della Camera dei Deputati, sulla proposta di legge (formalizzata da Walter Rizzetto di FdI) per l’istituzione della commissione d’inchiesta sulla morte di David Rossi, l’ex capo comunicazione di Mps deceduto in circostanze ancora oggi molto discusse nel marzo 2013. Lo fa sapere la famiglia Rossi.

La commissione, secondo gli obiettivi, dovrà ricostruire in maniera puntuale i fatti, le cause e i motivi che portarono alla caduta di David Rossi dalla finestra del proprio ufficio nella sede del Monte dei Paschi di Siena di Rocca Salimbeni e le eventuali responsabilità di terzi;
esaminare e valutare il materiale raccolto dalle inchieste giornalistiche sulla morte di David Rossi e indagare sulle vicende a lui collegate, come denunciate e rese pubbliche attraverso le medesime inchieste; esaminare la compiutezza e l’efficacia dell’attività investigativa, anche valutando se vi siano state eventuali inadempienze o ritardi nella direzione e nello svolgimento di essa.