Cus Siena, apertura ufficiale della stagione e dei corsi

Ieri la cerimonia nell’aula magna del Rettorato dell’Università

Si è svolta ieri nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università, la cerimonia di apertura ufficiale della stagione e dei corsi del Cus Siena. Presenti autorità, sponsor, dirigenti, allenatori e atleti del Cus Siena. Il Rettore Francesco Frati, trattenuto da un improvviso impegno, è stato rappresentato dal professor Alessandro Donati, delegato del Rettore alla cittadinanza studentesca. Da lui il saluto agli atleti, ribadendo l’importanza dello sport per l’università cittadina e l’impegno nel sostenere l’attività e le strutture.

Il presidente del Cus professor Giuseppe Gotti ha ricordato i tanti successi, anche internazionali, ottenuti dal Cus Siena ed ha annunciato un accordo tra Cus, Università ed Emma Villas che potrà portare alla realizzazione di nuovi impianti per attività condivisa.

Presente anche il vice presidente della Federazione Italiana Scherma dottor Paolo Azzi, che ha consegnato al maestro Ruggero D’Argenio (proprio nel giorno del suo novantesimo compleanno)  la Maschera d’Onore, massima onorificenza della Federazione Scherma. D’Argenio vanta una lunghissima carriera come maestro anche della nazionale, iniziata nel 1964 ed ancora tutti i giorni in pedana. I giovanissimi schermidori del Cus hanno fatto omaggio al maestro D’Argenio di una tuta personalizzata e ricamata.

Al termine della cerimonia Filippo Carlucci, vicepresidente del Cus Siena, ha fatto dono al Rettore e all’Università della sciabola con la quale ha conquistato, lo scorso ottobre, il titolo di Campione del Mondo Master di Sciabola, bissando il successo individuale già ottenuto nel 2015 e portando a tre le medaglie d’oro personali, avendo vinto anche il titolo a squadre per l’Italia nel 2016.

 

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc