David Rossi: caso “festini”, il 17 dicembre la decisione sulla richiesta di archiviazione

Problema di notifica, la decisione slitta a dicembre: la famiglia chiede di approfondire ed indagare ancora

Morte di David Rossi, slitta al 17 dicembre, per un problema di notifiche, l’udienza in cui il gip di Genova dovrà decidere sulla richiesta da parte dei pm di archiviare l’indagine sul filone dei presunti “festini”, nel quale si ipotizzava il reato di abuso d’ufficio a carico dei magistrati senesi.

Richiesta di archiviazione contro la quale ha fatto opposizione la famiglia Rossi, che continua a pensare che la chiave di volta si nasconda tra quei presunti festini ai quali avrebbero partecipato personaggi in vista della politica e della magistratura, e si chiede se in qualche modo questi possano aver condizionato le indagini sulla morte del manager.

La vicenda è tornata alla luce della ribalta grazie a un servizio de le Iene andato in onda ieri sera, dove Carolina Orlandi, figlia di Antonella Tognazzi, la vedova di David Rossi, ha fatto appello agli inquirenti affinchè continuino ad indagare dal momento che sono presenti “tanti particolari che meritano di essere approfonditi”.