De Mossi su banca Mps: “Vorrei continuità per il post-Morelli”

De Mossi dice la sua su banca e fondazione Mps e per il dopo Morelli vuole continuità dal consiglio d'amministrazione

Nel consueto appuntamento mattutino con il sindaco Luigi De mossi, il primo cittadino ha espresso la sua opinione sulla situazione di banca Mps e sulla decisione di Morelli di lasciare l’incarico (LEGGI QUI)

“Ho telefonato al ministero, poi sono venuti fuori problemi di natura economica. Morelli purtroppo ha deciso di lasciare l’incarico, ma dobbiamo pensare al futuro. Ho cercato di chiedere continuità al Cda che c’è stato fino a oggi, perché secondo me ha lavorato molto meglio di tanti Cda precedenti. Se Morelli va via credo sia necessario dare continuità, perchè lui è stato in grado di riequilibrare le sorti di Mps.”

De Mossi, inoltre, ha parlato di alcune scelte della Fondazione Mps, da lui non condivise:

“Mi attiverò come amministrazione perché credo che questioni di questo tipo non possano passare inosservate, è una politica che non ho mai condiviso, non voglio entrare nei tecnicismi, ma è una politica che non ho mai condiviso. Noi oggi non abbiamo risorse, avere delle risorse sulle fondazione ci consentirebbe di dare sostegno alla struttura territoriale, non solo comunale ma anche provinciale.
Vorrei un fondo di garanzia senese per tutelare tutto il nostro territorio. In più ci sono anche altri problemi che non ci hanno garantito il controllo della banca, questa per noi è una crisi senza paracadute.”

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau