Engineering, continua la battaglia. L’8 luglio incontro per la filiale di Siena

I sindacati, supportati dal sindaco, hanno ribadito all'azienda la necessità di una soluzione che mantenga a Siena la sede

Ieri 1 luglio 2020 i componenti della RSU di Siena e Fiom e Fim territoriali e nazionali,
hanno incontrato l’azienda per l’esame congiunto relativamente ai trasferimenti del
personale previsti dalla riorganizzazione aziendale per le sedi di Venezia e Siena. Lo afferma una nota a firma Fiom-Cgil–Fim Cisl-RSU Engineering.

L’azienda ha confermato la sua volontà di procedere con quanto già dichiarato, la Rsu e le
OO.SS hanno ribadito la richiesta unanime dei lavoratori di Siena, espressa durante
l’assemblea di ieri, di una soluzione che mantenga a Siena la sede Engineering ed i
lavoratori stessi.

E’ stato deciso di procedere con incontri territoriali per le due differenti realtà; il prossimo
incontro per la filiale di Siena è stato fissato per mercoledì 8 luglio. Nel pomeriggio RSU e OO.SS. territoriali hanno incontrato il Sindaco di Siena, con il quale hanno condiviso di portare avanti l’obiettivo comune di mantenere a Siena una sede Engineering ed i suoi dipendenti.