Focolaio Covid alla Rsa di Radda in Chianti: deceduti due ospiti

Al momento sono 49 gli anziani affetti dal virus, 18 gli operatori positivi

Rimane preoccupante la situazione all’interno della Rsa Pietro Fedi di Radda in Chianti, dove nei giorni scorsi è scoppiato un maxi focolaio da Covid-19. Sono 49 i casi positivi tra gli ospiti, 5 sono negativi; tra gli operatori si registrano 18 positività, di cui 5 sono residenti nel comune chiantigiano. Purtroppo all’interno della stessa RSA, come rende noto il sindaco di Radda Pierpaolo Mugnaini, si sono anche verificati i decessi di due anziani ospiti. Nel territorio comunale sono 14 i positivi (compresi i 5 operatori residenti), si contano anche 9 guarigioni.