Futuro Sansedoni Spa, sindacati preoccupati: “Silenzio assordante”

Sono passati tre mesi dalla richiesta di concordato preventivo

La FILCAMS CGIL di Siena esprime forte preoccupazione “per l’incomprensibile assordante silenzio calato sul futuro della Sansedoni Siena Spa – è la nota  stampa -Sono passati circa tre mesi da quando è stato depositato presso il Tribunale di Siena il concordato preventivo in continuità, e ancora non si intravedono soluzioni che diano risposte al futuro dei lavoratori e delle lavoratrici”.

“L’intervento di un fondo d’investimento inglese che attraverso le sue controllate italiane – Europa Investimenti e Sagitta SGR – si inseriva nella domanda presentata faceva sperare in una rapida soluzione. Nello stesso periodo tutti i lavoratori della Sansedoni Siena Spa erano stati anche contattati e successivamente convocati dall’azienda di consulenza Michael Page che elabora profili idonei per le società d’investimento, quindi la conclusione della vicenda sembrava vicina. Invece ad oggi la Sansedoni Siena Spa è uscita dalle priorità generali e dal relativo interesse mediatico”.

“Invitiamo tutti gli attori di questa complicata vicenda a fare tutto il possibile per velocizzare i tempi d’espletamento delle procedure, inoltre chiediamo di aprire tavoli di confronto sull’andamento della situazione aziendale e sulle prospettive. Vorremmo ridare delle speranze a tutto il personale dipendente, ormai demoralizzato dall’incertezza del futuro, onde evitare un’altra triste pagina di perdita di competenze lavorative a Siena e alla sua comunità”.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due