Giornata della memoria: Liliana Segre cittadina onoraria di Castiglion d’Orcia

Proposta di concessione della cittadinanza onoraria a Liliana Segre e sensibilizzazione degli studenti sul tema della memoria.

Lunedì 27 gennaio, in occasione delle celebrazioni della Giornata della memoria, l’Amministrazione comunale di Castiglion d’Orcia, in collaborazione con Anpi e Scuola primaria e secondaria di primo grado, ha promosso e organizzato un programma di appuntamenti che prenderanno il via alle ore 12 con il saluto del sindaco Claudio Galletti ai ragazzi. Alle ore 14.30 ritrovo nella Stanza delle memoria, un progetto voluto fortemente da Giorgio Formichi, partigiano e presidente Anpi e proseguito da Maurizio Formichi, come luogo di sensibilizzazione e crescita culturale dei più giovani sul tema dell’antifascismo.

“La nostra comunità si fonda su valori quali l’antifascismo e la pacifica convivenza – spiega Alice Rossi, assessore alla cultura, alla memoria e alla pace – Abbiamo un dovere rispetto alle giovani generazioni, quello di promuovere la memoria come valore fondante per la loro crescita. Un’iniziativa, quella in programma in questo 2020, che segue l’approvazione di un ordine del giorno che abbiamo presentato e approvato in Consiglio comunale e che ha come filo conduttore una ferma presa di posizione contro l’odio e l’intolleranza e che culminerà con il conferimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre”.

Nell’occasione, saranno presentati i lavori realizzati dagli studenti e che andranno ad arricchire la Stanza della memoria. Infine alle ore 15.30 Consiglio comunale straordinario alla presenza dei ragazzi con la proposta di conferire la cittadinanza onoraria a Liliana Segre. Al temine saranno lanciate in cielo le lanterne della pace.

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc