Giovanissimi senesi scippano anziana in Sant’Eugenia

Incensurati di 17 e 20 anni scippano anziana in centro

Sono scappati dopo aver scippato un’anziana in pieno centro di Siena, ma sono stati visti e raggiunti da alcuni passanti, che li hanno inseguiti e fatti bloccare dai carabinieri che poi li hanno poi arrestati. Ora sono in carcere i due giovani, entrambi nati e residenti a Siena, incensurati, uno di 17 e l’altro di 20 anni.

I due hanno sottratto la borsa ad una ottantenne, che era scesa da un autobus e che hanno pedinato per un tratto di strada che va da Porta Romana ai Pispini. Nei pressi della fontana del Nicchio la donna aveva avuto il sospetto di essere seguita da un giovane alto, snello, che indossava una felpa aperta di colore vinaccia, ma aveva pensato che fosse solo un’impressione dovuta alla paura.

In effetti il sospetto era fondato: non appena la donna ha imboccato via di Sant’Eugenia, il ventenne le ha sottratto la borsa, facendola cadere a terra e fuggendo, così come ha fatto anche il 17enne. I due sono scappati in direzioni diverse. Accortisi subito dell’accaduto, tre passanti, una donna e due uomini, hanno soccorso l’anziana, chiamato i carabinieri, e anche inseguito gli scippatori. Sentitosi braccato, alla fine il 20enne si è consegnato ai carabinieri sostenendo che fosse stato il complice ad aver commesso il fatto. Contattato al telefono, poi anche il 17enne si è consegnato ai carabinieri ma ha trattenuto una banconota da 50 euro che è stata trovata nella tasca dei suoi pantaloni e che la derubata si è accorta che mancasse dalla borsa.

I due giovani sono stati riconosciuti e identificati sia dalla vittima che dai soccorritori dell’ottantenne. Il minorenne è stato portato nel carcere minorile di Firenze, l’altro alla casa circondariale di Siena.

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due