Gli ex Lega, con Sena Civitas al primo turno, sosterranno al ballottaggio Piccini

Lega Italica Città di Siena: “Mai con un De Mossi che ha del mondo della tradizione solo il nome di centrodestra e mai con il PD forza politica con grosse responsabilità del disastro cittadino e nazionale. Sì al civismo di Piccini”

I fuoriusciti dalla Lega di Siena ormai commissariata, al primo turno con Lega Italica Città di Siena all’interno di Sena Civitas, appoggeranno al ballottaggio Pierluigi Piccini: “Il candidato civico a Sindaco di Siena del centrodestra De Mossi – si legge in una nota – si è ritrovato nella manifestazione del 16  in comunione ed unione di spirito con il candidato a Sindaco di Siena del centrosinistra Valentini in nome dei diritti dei gay; poco importa per il De Mossi che i manifestanti apertamente e pesantemente abbiano inveito contro il Ministro degli Interni Salvini tanto che, in nome di un civismo politico ingrato, non ha speso una sola parola di condanna. Ma tanto sappiamo che tale civismo è dominato ancora dal Mussari – vedi amici della Birreria – quindi non ci stupiamo”.

“La lista civica del candidato a Sindaco Valentini ha incassato l’apparentamento da parte di quella di Pierluigi Piccini tanto che i due civici di area progressista hanno messo in minoranza il PD e questo è la più grossa novità sullo scenario politico senese. Da qui, per il Gruppo Lega Italica – Città di Siena, nasce l’intento di fare la propria scelta coerentemente a quanto sin qui espresso pubblicamente. Mai con un De Mossi che ha del mondo della tradizione solo il nome di “Centrodestra” e mai con il PD forza politica con grosse responsabilità del disastro cittadino e nazionale. Si al civismo di Pierluigi Piccini soprattutto in vista di una governabilità palese e sostanziale”.

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau