Grosseto, il capitano Ciolli: “Per il derby ci teniamo a far bene soprattutto per i tifosi”

"Spero che sia una bella partita con una bella cornice di pubblico" dice il difensore centrale intervenuto ieri sera a "Fuori Campo" su Siena Tv

Inizia a farsi sentire l’aria di derby, sia a Siena che a Grosseto. Sabato alle 17.30 le due squadre si affronteranno al Franchi, una sfida che le tifoserie aspettano in trepidante attesa. “Il derby per me è una cosa di famiglia. Anche mio padre ha giocato a Grosseto negli anni ’70, spero che sia una bella partita con una bella cornice di pubblico dopo un anno passato a giocare a porte chiuse. Speriamo di offrire un bello spettacolo a tutti i tifosi” dice il difensore centrale e capitano del Grosseto Andrea Ciolli, intervenuto ieri sera durante le trasmissione di Siena Tv “Fuori Campo”.

“Il Siena ha cambiato allenatore, è una squadra che vuole far bene – dice Ciolli – Noi abbiamo ben altri obiettivi, ma ci teniamo a far bene soprattutto per i tifosi che non si aspettavano una partenza così”.

La colonna portante dei grossetani è stata fino ad oggi la difesa, che ha dimostrato di funzionare bene. “Tolta la partita che abbiamo toppato clamorosamente a Imola, dove abbiamo preso 5 gol, abbiamo comunque sempre retto bene anche con le big del campionato – spiega il capitano – Purtroppo non riusciamo a fare tanti gol, ma lavoriamo tutti i giorni per provare a sbloccarci, è il lavoro che porta poi a fare bene in campo”.