Il 12 si presenta il Convention Bureau: Terre di Siena nuovo punto di riferimento per il turismo congressuale

Appuntamento al Santa Maria. Il progetto del Comune vuole fare sì che l’ immagine del territorio si rivolga a ad un nuovo segmento di mercato fino ad ora ignorato

Ecco il nuovo Convention Bureau: l’ambito Terre di Siena si appresta a diventare un nuovo punto di riferimento per il turismo congressuale e degli eventi. I 9 comuni appartenenti all’Ambito Terre di Siena, difatti, sono pronti ad unire le proprie forze e mettere a disposizione delle aziende una nuova offerta turistica. Le risorse presenti in tutto il territorio rendono l’ambito in grado di accogliere e soddisfare tutte le esigenze che riguardano il turismo MICE (meeting, incentive, congress, events). Un turismo che si colloca in un territorio con un ricco patrimonio artistico, storico e culturale che garantirà presenze durante tutto l’anno e favorirà la destagionalizzazione.

Il progetto del nuovo Convention Bureau Terre di Siena sarà presentato, il 12 settembre, alle ore 15,30, nella Sala Sant’Ansano del Complesso Museale di Santa Maria della Scala. Interverranno gli operatori della Meeting Industry che discuteranno il progetto, realizzato grazie alla volontà e all’impegno del Comune di Siena e degli altri Comuni costituenti l’Ambito, con la testimonianza di progetti similari già realizzatisi con successo in Italia. L’evento è aperto a tutti gli altri stakeholder, pubblici e privati, all’intera filiera del turismo e  in particolare al settore dei congressi e degli eventi, e con la presenza dei sindaci dei 9 Comuni, concluderà un’intensa fase di approfondimento e di condivisione del progetto. 

“Il 12 settembre – come ha evidenziato l’assessore al Turismo e Commercio Alberto Tirelli – è dunque la data che concluderà questa intensa fase di definizione del progetto per  dare il via alla fase costitutiva e operativa di un modello organizzativo e operativo del sistema di promozione dell’offerta MICE per l’ambito Terre di Siena sul mercato nazionale e internazionale. L’obiettivo è stimolare il settore del turismo per i benefici che lo stesso può apportare in termini di sviluppo economico, occupazionale e qualitativo per il territorio”. Il Convention Bureau rappresenta quindi un’occasione per creare una nuova immagine del territorio rivolta ad un nuovo segmento di mercato fino ad ora ignorato.

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due