Il Costone corre ai ripari: torna Bruno Ondo Mengue

Gli infortuni hanno decimato il roster della Vismederi: per l'esordio di domani fuori Ceccarelli, Juliatto, Angeli, Falsetti e Nupieri

Inizierà domani il cammino della Vismederi Costone nel Campionato di Serie C Silver, con la gara che vedrà impegnati i ragazzi del nuovo coach David Fattorini alle ore 18 al PalaOrlandi contro la Vela Basket Viareggio.

Purtroppo i gialloverdi devono fare i conti con una lunga serie di infortuni che costringeranno Ceccarelli, Juliatto e Angeli a fare da spettatori in tribuna. E come se non bastasse ecco le indisponibilità anche del lungo Falsetti e del play Nupieri che in qualche modo avrebbero dato una mano in dei ruoli chiave. Beninteso, gli attuali giocatori a disposizione del tecnico Fattorini, pochi ma buoni, assicurano comunque un organico su cui il Costone fa affidamento, anche perché hanno dimostrato domenica scorsa, in occasione del Torneo Bonci-Brenci, di avere coraggio e qualità da vendere, superando in un mini-match i cugini della Mens Sana. Grande carattere dunque per i ragazzi della Piaggia, ma talvolta questi attributi possono anche non bastare.

Ed è proprio per questo motivo che la Società è corsa ai ripari, richiamando tra le proprie file Bruno Esono Ondo Mengue, un giocatore di indiscusse qualità tecniche che anche nella scorsa stagione vestì all’ultimo momento la maglia della Vismederi. “Sono tornato volentieri al Costone – afferma Bruno Ondo Mengue – in quanto qui ho trovato una Società seria, molto bene organizzata e con programmi ambiziosi. Il gruppo di amici poi è davvero speciale. Felice dunque di essere nuovamente a Siena, una Città che adoro”. Queste le parole del giocatore con doppia cittadinanza, italiana e equatoguineana, nato nel 1992 a Madrid, che nella stagione 2014-15 fece parte della compagine mensanina che ottenne la promozione in A2. Per le sue qualità atletiche e tecniche è in grado di ricoprire più ruoli, 2-3-4, proprio quello che ci voleva in questo momento alla Vismederi che si è ritrovata nel giro di una settimana con una coperta corta. E per fortuna sembra che il capitano Luigi Bruttini possa essere schierato contro la formazione viareggina, finalmente una buona notizia dopo quelle pessime degli ultimi giorni. Fattorini dovrà fare affidamento anche sui giovani, alcuni di questi reduci dalla qualificazione al Campionato U19 eccellenza. Dirigeranno l’incontro Rinaldi e Profeti della sezione di Livorno.