18.3 C
Siena
domenica, 12 Luglio 2020
Home Sport Basket Il Costone sogna la C Gold e sonda il mercato

Il Costone sogna la C Gold e sonda il mercato

I gialloverdi alla ricerca di un'asse play-pivot. Il dg Naldini "Vogliamo puntare sui nostri giovani"

Regna ancora l’incertezza in casa Costone riguardo alla categoria che la squadra affronterà il prossimo anno. A essere incerta è in generale la situazione post Covid del basket italiano: con la possibilità di riposizionamento in categorie più basse, alla quale molte squadre si stanno già appellando viste le difficoltà economiche (basti pensare a Pistoia, che ha rinunciato alla serie A chiedendo l’iscrizione all’A2), l’ascesa nelle categorie, fermata dal blocco delle promozioni, potrà avvenire tramite ripescaggio. In questa ottica, la società della Piaggia ha già fatto richiesta di riposizionamento in serie C Gold.

Le possibilità che il Costone venga ripescato nella categoria superiore sono buone: pare infatti che siano poche, se non nessuna, le squadre di C Silver che abbiano richiesto il ripescaggio. Alcune sembrano intenzionate ad autoretrocedersi in serie D, mentre altre, come la Libertas Livorno, hanno ambizioni più elevate, con l’acquisto di un titolo sportivo in serie B. Una soluzione, questa, alla quale il Costone non sembra pensare: se sarà C Gold, sarà tramite ripescaggio, altrimenti la banda di coach Braccagni continuerà il proprio percorso in C Silver.

Sul fronte mercato, dopo la partenza di Duccio Benincasa, direzione Mens Sana, la Vismederi ha voluto dare subito un segnale forte, blindando quattro dei principali protagonisti della passata stagione, ovvero gli esterni Luigi Bruttini e Vittorio Tognazzi e i lunghi Vithor Juliatto e Valerio Angeli. Sarà su di loro, e sul confermatissimo coach Braccagni, al cui fianco siederà il vice David Fattorini, novità di questa stagione, che il Costone costruirà il roster per la prossima stagione.

I gialloverdi sono alla ricerca di un playmaker e di un paio di lunghi, ruoli fondamentali nell’ossatura di una squadra, specialmente se il Costone dovesse affrontare la C Gold. Il terreno è già sondato, ma sarà difficile avere conferme ufficiali dai giocatori prima di conoscere con certezza la categoria. Una cosa certa è che il Costone punterà molto sui propri giovani, come conferma il dg Andrea Naldini.

“Per la prossima stagione puntiamo molto sui nostri giovani – spiega Naldini – Giacomo Ricci e Pietro Curti saranno aggregati alla prima squadra. Hanno già avuto delle apparizioni sul parquet nella scorsa stagione, ma quest’anno puntiamo molto sulla loro crescita, e un contesto come quello delle prima squadra sarà di certo quello giusto per imparare ed inserirsi nel mondo della pallacanestro senior”.

Andrea Radi

All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Pubblicità
Pianigiani Rottami
Estra
All Clean Sanex
Estra
All Clean Sanex

Ultime Notizie

Il Costone sogna la C Gold e sonda il mercato

“Strade Bianche” il 1 agosto, tutto confermato: c’è la delibera di...

Manca sempre meno all'appuntamento con "Strade Bianche" , in origine fissata il 7 marzo ma rinviata causa emergenza Covid ad agosto, come annunciato a...

Bezzini (Pd): “Migliorare il funzionamento del Cup”

Coronavirus, non ci sono nuovi casi in provincia di Siena