Il Covid colpisce anche il wedding tourism: 56 cerimonie civili in meno a Siena nel 2020

Il numero di matrimoni celebrati nel comune di Siena è in netto calo rispetto agli anni passati

Il Covid 19 ha profondamente cambiato le nostre abitudini. L’obbligo di mantenere il distanziamento e di non creare assembramenti non ha permesso la celebrazione di gran parte degli eventi che, solitamente, scandiscono il passare dei mesi. A tal proposito è evidente come nel 2020 il numero di matrimoni celebrati nel comune di Siena sia in netto calo rispetto agli anni passati.

Il totale dei matrimoni civili celebrati nel 2019 è di 125, di cui 24 di coppie straniere. Nell’anno caratterizzato dal Covid, invece, il totale è sceso a 69 e le coppie straniere che hanno scelto Siena come cornice ideale per il giorno tanto atteso sono state soltanto 5.

“E’ un business al quale siamo particolarmente sensibili – spiega ai microfoni di Siena Tv l’assessore a commercio e turismo del Comune di Siena, Alberto Tirelli – perchè al di là del matrimonio dietro c’è un economia importante che si muove. Lo stop a questo settore ha colpito non solo gli addetti ai lavori, ma tutto il contorno”.