Il governo annuncia un serie d’iniziative per il carcere Ranza

Nuovi investimenti e nuove risorse umane per il carcere Ranza

“Tutti questi soggetti hanno bisogno di sapere che lo Stato c’è” afferma Susanna Cenni deputata del Partito democratico che aggiunge  “mi auguro che tutto questo non si perda nelle procedure burocratiche”. Ciò a cui si riferisce Cenni è il finanziamento complessivo da circa 1 milione e 500 mila euro destinato al carcere di San Gimignano. Il sottosegretario Ferraresi ha dichiarato che il finanziamento verrà utilizzato per l’esecuzione sia di efficientamento energetico che di adeguamento della centrale termica, idrica e delle relative sotto-centrali per la produzione e distribuzione dell’acqua calda sanitaria nelle camere detentive, con previsione di recupero delle acque piovane e depurate. Tra gli interventi da eseguire sono stati visionati anche quelli di manutenzione straordinaria per il miglioramento dell’approvvigionamento idrico, quelli di depurazione e dei filtri. Per quanto riguarda la carenza di risorse umane, il sottosegretario ha affermato che sono già state attivate le procedure per il concorso interno per 2851 posti complessivi per la nomina alla qualifica di vice sovrintendente del ruolo sia maschile che femminile del Corpo.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due