Il nuovo assessore Benini: “Ho un obbiettivo da raggiungere e una strategia per farlo”

Paolo Benini è un nuovo assessore del comune di Siena. Avrà le deleghe per sport, università, ricerca e servizi infanzia.

“Per quanto riguarda l’università il 18 Novembre verrà presentato il master sulla gestione dei beni artistici, il comune metterà a disposizione le sue strutture museali. In futuro anche una convenzione con il dipartimento d’Ingegneria, poi il graduation day e il Bright. Il progetto generale è coprire attraverso l’università tutti i bisogni che l’amministrazione può avere trovando una sinergia locale che permetterà di fare ricerca e di finanziare le attività anzichè appaltare a società esterne.” – Questo l’intervento di Benini da neo assessore-

“Io tendo a rafforzare il rapporto con l’università che sul territorio è l’istituzione più importante. voglio portare avanti un’attività sportiva studentesca, far capire gli effetti benefici dell’attività fisica. Sulla formazione sto prendendo contatti per capire cosa possiamo fare. Per le scuole vorrò avere una pianta di tutte le strutture e visiteremo tutti gli impianti scolastici.”

“Le deleghe dell’istruzioni ho parlato con Biondi Santi, sono a sua disposizione per portare avanti i suoi progetti. Con l’assessore Buzzichelli ho già collaborato, “Siena città dello sport” lo seguo così come i lavori per il campo scuola da rilanciare. Buzzichelli ha una delega importante e ritengo che la ripartizione è fatta per ottimizzare il lavoro dell’amministrazione”

“Io ho vissuto benissimo il rimpasto, ho scritto libri sulla gestione dei conflitti e gestione degli atleti. Ho un obbiettivo da raggiungere, una strategia per farlo, la tattica si fa quotidianamente. Credo di avere tutto sotto controllo e penso faccia parte della normalità politica, non ho nulla contro l’assessore Sportelli. Io rappresento un taglio di questa città,  in 20 giorni ho preso molti voti e riallaccio un discorso interrotto 20 anni fa. Voglio sperare che tutti riprenderanno i propri ruoli, e mi auguro che il presidente della commisssione sport ci ripensi alla dimissione.”

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due