Il Palio di Siena visto con gli occhi di Zambelli e Martignoni

Le foto di Martina saranno poi disponibili sul portale HMLPhoto, acronimo di Horse Luxury Magazine

Giornalista fotografica con la passione per i cavalli, lei e giornalista con la passione per le bici, lui. Entrambi si trovano a Siena per il loro primo Palio: “Un’esperienza incredibile! Sono tantissimi anni che volevo venire a Siena a fotografare ma, seguendo competizioni sportive era impossibile organizzare il calendario per venire a vivere il Palio, quest’anno una serie di congetture positive mi hanno permesso di sganciarmi dagli impegni normali e venire a vivere da straniera questa manifestazione incredibile”. Così si presenta Martina Folco Zambelli, cofondatrice insieme a Dardo Guadini dell’archivio fotografico digitale HMLPhoto, mentre ci racconta le sue prime impressioni dopo l’arrivo a Siena. “Quello che si percepisce qui che non ho percepito in nessuna parte del globo che ho girato, è quanto il cavallo sia nel sangue della gente”. Anche Stefano Martignoni, giornalista presso RED-Live, è la prima volta che vede Siena vestita a festa: “essendo poco esperto di cavalli ho vissuto in modo molto più intenso questa esperienza, sopratutto perché tutta la città è molto coinvolta e ho avuto la fortuna di seguire le prove notturne che mi hanno portato a un ulteriore atto di amore verso i cavalli”.

È proprio l’amore per i cavalli che muove Stefano a scrivere di Palio, ma soprattutto Martina a fotografare i cavalli da postazioni diverse e insolite per catturare gli attimi più significativi delle corse. “La fortuna di seguire lo sport è che sono obbligata a essere sportiva in prima persona per cui io nuoto, pedalo, corro, ora mi arrampico anche; dunque utilizzo le skills sportive per poi buttarmi ovunque. L’obiettivo è mettermi nei punti dove gli altri non vanno”.

.

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due