Il taxi colorato di Zia Caterina arriva a Siena

Il taxi e la sua conducente hanno fatto sosta questa mattina a Radio Siena. Dietro i mille colori una storia molto profonda

Un taxi colorato, che trasmette allegria al solo passaggio, ma che dentro nasconda una storia molto profonda. Questa mattina il taxi di Zia Caterina è arrivato a Siena, facendo una breve sosta negli studi di Radio Siena dove l’autista più variopinta di Firenze è stata ospite per una lunga intervista.

Zia Caterina è una tassista di Firenze conosciuta ormai in tutto il mondo. La sua storia è partita 20 anni fa, quando Caterina ha tragicamente perso il proprio compagno, Stefano, a causa di un tumore. Da quel momento guida il suo taxi, anche se come dice sempre lei “E’ lui che lo guida dal cielo”. Il taxi colorato fa un’opera di assistenza ai bambini malati e alle famiglie per accompagnarli all’ospedale Mayer di Firenze.

Una storia bellissima raccontata in un libro scritto dalla giornalista Alessandra Cotoloni, anche lei presente questa mattina, che per mesi si è seduta nel taxi di Zia Caterina, osservando e raccogliendo le storie dei bambini e delle famiglie che vi salivano. La loro storia è comune a quella di Caterina, e in quei colori, tanto sul taxi quanto sul vestito della tassista, i bambini lo percepiscono, creando con lei un forte legame emotivo.

“Sono stata dentro il lutto e solo la magia di vederlo sotto forma di gioco e leggerezza è una risposta al mio disagio” spiega Zia Caterina “L’essere così particolare attira la curiosità delle persone e anche tante foto, io però non voglio essere solo una foto sul cellulare, io voglio essere e rappresentare l’inizio di un cammino”.