In duecento al presidio antifascista davanti alla Prefettura

Ribadite le radici democratiche e antifasciste del territorio alla luce dei recenti fatti di cronaca

C’erano oltre 200 persone al presidio antifascista organizzato questo pomeriggio di fronte alla Prefettura, lanciato dal presidente della Provincia Silvio Franceschelli e seguito in diretta da SienaTv e Nti. Un’occasione, per i partecipanti, di ribadire le radici democratiche e antifasciste del territorio, alla luce dei gravi episodi di cronaca registrate negli ultimi giorni. Numerosi i sindaci, gli amministratori arrivati da tutto il senese e i rappresentanti politici presenti, a partire ovviamente da Silvio Franceschelli e dal primo cittadino di Sovicille Giuseppe Gugliotti, che è tornato a commentare i fatti che hanno visto interessato il territorio da lui guidato, in particolare il sequestro di un arsenale da guerra appartenuto a degli estremisti di destra. Il primo cittadino ha ribadito la sua preoccupazione di fronte al crescere di un clima di odio e intolleranza, che ingenera certi rigurgiti di un passato con il quale si dovrebbe aver ormai chiuso i conti. Presente anche il Comune di Siena, nella persona del Consigliere Mauro Marzucchi.

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due