Insulti a Giorgia Meloni, il Rettore: “Domani valutiamo i provvedimenti da adottare”

Il consulto con l'ufficio legale dell'Università per l'eventuale avvio del procedimento del Collegio disciplinare

Il Rettore dell’Università di Siena valuterà domani, lunedì 22 febbraio, gli eventuali provvedimenti da prendere nei confronti del professor Giovanni Gozzini per gli insulti rivolti a Giorgia Meloni nel corso della trasmissione andata in onda su Controradio.

“Ho parlato con il professore venerdì pomeriggio – spiega il Rettore Francesco Frati – e mi ha assicurato che si sarebbe scusato, come in effetti ha fatto. Domani mattina valuterò con l’ufficio legale se esistano gli estremi per avviare il procedimento del Collegio disciplinare“.

Il Rettore aveva immediatamente preso le distanze da quanto dichiarato il professore e stigmatizzato il comportamento del suo docente.

Sulla vicenda è intervenuto anche il professore Stefano Moscadelli, direttore del Dipartimento di Scienze storiche e dei beni culturali dell’Università degli Studi di Siena, dove insegna Gozzini, in un post su Facebook dissociandosi anche a nome dei colleghi dalle parole pronunciate dallo storico sulla leader di Fratelli d’Italia.

“Facendomi portavoce del Dipartimento di Scienze storiche e dei beni culturali – colpito dalla gravità delle parole dette dal collega Giovanni Gozzini in una recente trasmissione radiofonica -, nel prendere le distanze da quelle parole e nell’esprimere piena solidarietà alla deputata Giorgia Meloni intendo manifestare senza indugio la condanna di ogni attacco volgare e offensivo portato in qualsiasi forma e occasione verso le donne, tanto più quando rappresentano il popolo italiano nel Parlamento e nelle Istituzioni democratiche”.