Intrepido Srl, stato di agitazione del personale

La società lavora in subappalto per Siena Parcheggi. Sindacati sul piede di guerra: “Ritardi negli stipendi e non rispetto dei tempi minimi di riposo giornaliero”

Le organizzazioni sindacali Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltrasporti-UIL, hanno proclamato lunedì 14 ottobre lo stato di agitazione del personale dipendente di Intrepido s.r.l., società che lavora in subappalto per Siena Parcheggi S.p.A.

“I lavoratori sono stufi dei continui ritardi nel pagamento degli stipendi, stufi delle scuse portate da Intrepido! Intrepido, senza consenso degli interessati, ha applicato a parità di mansioni, contratti nazionali diversi ai singoli lavoratori, con trattamenti economici e normativi diversificati, creando “lavoratori di serie A” e “lavoratori di serie B”. Ogni lavoratore deve avere a propria dignità!  E inoltre non vengono rispettati i tempi minimi, previsti per legge, del riposo giornaliero. Le relazioni sindacali oramai sono appese ad un filo. Le OO.SS. hanno tentato in ogni modo di far comprendere ad Intrepido che i lavoratori hanno bisogno di certezze, stipendi regolari e normative certe”.

“Lo stato di agitazione si protrarrà fino a quando non verrà riscontrata una seria volontà di trovare soluzioni valide e definitive alle questioni sopra elencate. Nel frattempo, le scriventi OO.SS. si riservano di far ricorso, anche nel breve periodo, ad ulteriori e più incisive azioni e chiedono sia alla ditta titolare dell’appalto SAMARCANDA che la società appaltante di intervenire al fine che non esistano differenziazioni nello stesso servizio e che tutti i lavoratori abbiano la dignità del loro stipendio a fine mese”.

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau