Investe un pedone in Pescaia e non si ferma per i soccorsi. Denunciato 73enne senese

Interviene la Polizia, sequestrata l’auto

Ha investito un pedone in strada di Pescaia e poi si è allontanato senza prestare soccorso, ma è stato rintracciato e denunciato dalla Polizia di Stato. Così un senese di 73 anni è finito nei guai. Sabato, scorso poco dopo le 20, alcune chiamate sono giunte alla Sala operativa della Questura per segnalare un pedone investito, probabilmente da un’auto di colore scuro vista transitare in Pescaia.

I poliziotti delle Volanti si sono subito messi in moto e sono intervenuti sul posto. Dopo essersi assicurati che le condizioni di salute del malcapitato, un giovane studente uscito a fare una passeggiata con il cane, non erano gravi, hanno raccolto i primi elementi e le testimonianze utili a rintracciare l’investitore. Unitamente ai colleghi della Polizia Stradale che erano in servizio durante la partita di calcio si sono poi messi sulle tracce di un’autovettura scura. Contemporaneamente la Sala operativa si è attivata per visionare le telecamere presenti in città, con la collaborazione della Centrale della Polizia Municipale, anche se non c’erano immagini utili.

Dopo pochi minuti, gli agenti delle Volanti hanno ugualmente rintracciato l’auto, una Lancia Y blu, che aveva riportato nell’impatto danni alla carrozzeria e alla ruota, parcheggiata in via Santa Caterina. Da lì, fatto l’intestatario, sono risaliti all’autore, che nel frattempo era andato a casa. L’uomo, visibilmente dispiaciuto dall’accaduto ha riferito ai poliziotti di non aver capito di aver investito un pedone e che aveva notato solo un cane. All’esito degli accertamenti è stato denunciato per omissione di soccorso e l’auto sottoposta a sequestro.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due