La Pinacoteca Nazionale di Siena diventa museo autonomo

I musei autonomi italiani comprendono alcuni dei più importanti complessi museali nazionali

Con il via libera dato dal Consiglio dei Ministri la Pinacoteca Nazionale di Siena diventa museo autonomo, al pari di musei importanti nel panorama nazionale e internazionale come la Galleria degli Uffizi a Firenze, La Pinacoteca di Brera a Milano, la Galleria Borghese di Roma e molti altri. Nati con la riforma Franceschini nel 2014, i musei autonomi sono ad oggi 43 in tutta Italia, comprese le quattro new entry: la Pinacoteca Nazionale di Siena, il parco archeologico di Cerveteri, il parco archeologico di Sepino e il museo nazionale per l’arte digitale.

Collocata nel signorile Palazzo Buonsignori e Brigidi, la Pinacoteca di Siena ospita la più importante collezione di dipinti su tavola a fondo oro del Trecento e Quattrocento senese, con capolavori di Duccio di Buoninsegna, Simone Martini, Pietro e Ambrogio Lorenzetti.