Le ombre di “Maze” chiudono la rassegna In-Box dal vivo

In-Box dal Vivo è inserito all’interno del Festival Siena Città Aperta ai giovani

Si  conclude domani 25 maggio, la sesta edizione di In-Box dal vivo, progetto sostenuto dal Comune di Siena, che ospita la manifestazione. Con la sua natura ibrida di concorso, vetrina e festival di teatro contemporaneo, In-Box dal Vivo ha attirato negli anni quasi 200 tra artisti, operatori, giornalisti e  pubblico cittadino, diventando sempre più un appuntamento di richiamo nel panorama teatrale italiano e una manifestazione partecipata e seguita con interesse nel capoluogo senese.

In-Box dal Vivo è inserito all’interno del Festival Siena Città Aperta ai Giovani, il cartellone di appuntamenti promosso dall’assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Siena, Fondazione MPS, Università degli Studi di Siena e Università per Stranieri di Siena, con il supporto di Vernice Progetti Culturali.

Ultimo giorno di festival, sabato 25 MAGGIO, alle ore 11.00, al Teatro dei Rozzi, MAZE – LABIRINTO di Unterwasser, compagnia di artiste dedite al teatro di figura, il cui primo lavoro, OUT, è stato finalista al Premio Scenario infanzia 2014, ricevendo la menzione speciale dell’Osservatorio Studentesco. Maze è una live performance di ombre nella quale sculture e corpi tridimensionali sono proiettati dal vivo su un grande schermo, creando l’illusione di assistere a una pellicola cinematografica. 

A seguire la giuria distribuirà fra i 6 finalisti le 52 repliche in palio e alle 13,00, presso la Contrada della Selva, ci sarà la  Proclamazione del  Vincitore In-Box ’19 (spettacolo con più repliche assegnate).

 

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due