Lega Siena esulta: “Salvini e Borghi in campo per risollevare la città”

“Grido di ribellione contro il sistema politico-finanziario che ha consentito a una classe dirigente di mangiarsi Siena”

Grande è la soddisfazione in casa leghista per la candidatura di Claudio Borghi Aquilini alla Camera nel collegio di Siena: “Per la Lega di Siena è un onore e allo stesso tempo una grande responsabilità: ci mettiamo a disposizione del nostro Movimento che ha deciso di giocare la partita delle Politiche nella città simbolo del malgoverno PD mettendo in campo le punte di diamante. Ci riferiamo ovviamente al nostro responsabile economico Claudio Borghi, Contradaiolo e Senese d’adozione, ma anche al professore economista Alberto Bagnai, che ha deciso di partecipare attivamente con noi alla battaglia del 4 marzo prossimo. Da qui si alza forte il grido di ribellione nei confronti dell’Europa e dell’Euro, contro la schiavitù di un sistema politico-finanziario che ha messo in ginocchio l’Italia e che ha consentito a un’intera classe dirigente di mangiarsi Siena. Da oggi si fa sul serio, e chi sperava in una Lega gregaria e sottomessa dovrà rassegnarsi a restare deluso.”

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Centro Farc
Chianti Banca