Letta chiude a Siena la campagna elettorale in Toscana: "Domenica a confronto due diverse idee di Italia"

"Noi dobbiamo presentare la nostra idea per parlare della di difesa della scuola pubblica, della sanità pubblica, dell'ambiente e dei diritti. Bollette, se la Meloni parla con Orbán non troverà risposte"

Di Redazione | 21 Settembre 2022 alle 22:45

“È una campagna elettorale durissima, difficilissima. Domenica prossima si confrontano due idee diverse di Italia”

Lo ha detto il segretario del partito Democratico Enrico Letta arrivando a Siena per la chiusura della campagna elettorale in Toscana, davanti alla basilica di San Domenico.

“Noi dobbiamo presentare la nostra idea per parlare della di difesa della scuola pubblica, della sanità pubblica, dell’ambiente e dei diritti. Questa è la nostra idea di Italia, di futuro”.

“Il centrodestra si è assunto la responsabilità di fare cadere il governo Draghi che stava dando risposte ai problemi degli italiani, per un motivo di parte, oggi l’Italia è più debole. Serve una risposta sull’abbassamento delle bollette e sull’energia, con i nostri alleati Europei, la Meloni parla con Orbán e una risposta non la troverà. Conto che il 30 settembre al consiglio europei arrivi una risposta positiva alle bollette”.

“Su Biotecnopolo e Mps sono fiducioso di uno sviluppo positivo: per il primo che il percorso parta, sul secondo che le scelte vadano nella direzione auspicata di farne una banca del territorio più rafforzata”.



Articoli correlati