Maggi (Chiocciola): “Per Violenta un’unghia rotta. Dispiace, sembrava fatta”

“Jonatan ha subito un calcio, un po’ di dolore ma ora sta bene”

Una vittoria sfumata al bandierino. Un Palio sfortunata per la Chiocciola, che dopo essere uscita prima dai canapi ha condotto la corsa fino a pochi metri dalla fine

“E’ mancato veramente poco – commenta il capitano Alessandro Maggi – sono dispiaciuto soprattutto per i miei contradaioli, ormai sembrava fatta”.

Una mossa difficile che, secondo il capitano, ha contribuito allo sfiancamento del cavallo e dello stesso Scompiglio, entrambi colpiti durante i concitati attimi della mossa.

“Ci siamo resi conto – continua Maggi – che il cavallo aveva avuto un piccolo infortunio, un’ unghia rotta, nulla di particolare, ma probabilmente ha contribuito. Al canape c’erano due rivali e noi eravamo nel mezzo, e per tenere la posizione abbiamo subito qualche colpo. Jonatan ha preso un calcio ed è rimasto un paio di minuti in apnea. Ha un po’ di dolore ma sta bene. Nel finale è mancato il cavallo perché aveva subito pressione dai canapi, essendo una femmina ha un po’ ceduto, è mancato lo spunto finale”.

Nonostante tutto, il capitano Maggi ha fatto comunque i complmenti a tutti i protagonisti del Palio di Provenzano:

“Faccio i miei complimenti a Giovanni, ad Ares e a Jonatan, che è stato fortissimo nel portare il cavallo fino a quel punto. è uscito primo tra i canapi, è mancata veramente una narice per vincere il Palio”.