Mens sana, quanto costa entrare nel Consorzio

Impegno minimo 3 anni a 5mila euro a stagione

Verrà costituito ufficialmente giovedì, nuovamente di fronte al notaio Stefano Cambiaggi, il consorzio di sponsor nato su iniziativa dei creatori del trust “Io tifo Mens Sana”. Obiettivo: affiancare Polisportiva, privati e l’unico socio non dimissionario Danilo Bono nella compagine della società. Non solo: nella ragione sociale c’è specificato che il consorzio mira a sostenere lo sport a Siena, promuovendo anche la collaborazione con altri club.

Le imprese interessate dovranno versare 1500 euro come quota di iscrizione e sottoscrivere un impegno minimo di 3 anni di sponsorizzazione a 5mila euro a stagione.

“Un consorzio di comunità che fa rete tra imprese”, hanno spiegato i promotori all’incontro di ieri sera all’Hotel Garden: all’appuntamento erano presenti, tra gli altri, anche il presidente della Virtus Siena e il consigliere uscente della Robur Siena Pietro Mele.

Secondo quanto si apprende anche il sindaco Valentini avrebbe appoggiato il progetto di azionariato popolare. Un’ipotesi di sinergia che sembra crescere anche con la stessa Robur, visto che, nei giorni scorsi, non è certo passata inosservata la visita della futura patron bianconera Anna Durio in Viale Sclavo.

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due