Mercato settimanale a Siena: centinaia di persone e nessun rispetto delle distanze

Centinaia di persone alla Lizza tra i banchi del mercato. Nessun rispetto delle norme per il distanziamento sociale

Torna il mercato settimanale ma manca completamente il buon senso. Alla Lizza centinaia di persone si sono accalcate per comprare ai banchi o anche solo per passeggiare. Tutti i presenti erano forniti di mascherine ma, visto l’alto numero di clienti, rispettare le distanze di sicurezza per evitare il contagio al Coronavirus è risultato impossibile.

Una situazione che ha provocato l’ira dei commercianti senesi: “Nelle nostre attività possiamo vendere solo da asporto, a porte chiuse. Il 18 maggio forse potremo riaprire ma facendo entrare una persona per volta e con una lunga serie di protezioni e sicurezze. Poi al mercato dobbiamo assistere a una simile ressa, alla faccia del distanziamento sociale”.

 

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due