Monteroni d’Arbia: molesta una ragazza e picchia un carabiniere, arrestato

La giovane stava passando una serata in un locale con gli amici quando è stata avvicinata da un uomo che, ubriaco, l'ha molestata. Arrivati i carabinieri scoppia il parapiglia e uno dei militari finisce alle Scotte con fratture multiple

Molesta una ragazza e aggredisce i carabinieri giunti sul posto, finendo così in manette: è successo in un locale a Monteroni d’Arbia, dove una donna – secondo quanto riferito dai carabinieri – è stata costretta a chiamare il Numero unico Europeo 112, essendo stata importunata da un uomo in evidente stato di ebbrezza alcolica.

Immediato l’intervento di una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Siena che, giunta nei pressi del locale, ha identificato la giovane insieme ad alcuni componenti della sua comitiva. Dopo qualche minuto l’uomo, alla vista dei militari, ha iniziato a inveire contro la richiedente, aggredendo uno dei militari intervenuti, come riportano sempre i carabinieri.

Al termine di una breve colluttazione l’uomo è stato arrestato con l’accusa di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale ed è stato posto a disposizione della Procura della Repubblica  di Siena.

Il militare aggredito, trasportato presso il pronto soccorso del Policlinico di Siena, è stato ricoverato a seguito di alcune fratture multiple alla mano e alla gamba.