Mps, Padoan: “Uscita del Tesoro legata a prospettive della banca”

Per  Padoan azioni attraenti: “Monte dei Paschi di Siena è molto solida”

Le prospettive industriali di Monte dei Paschi di Siena incideranno sull’eventuale uscita del Tesoro dal capitale della banca toscana. Lo ha detto, in un’intervista a Bloomberg Tv, il ministro del Tesoro, Pier Carlo Padoan: “ci aspettiamo che sia una banca in salute, una banca molto grande e questo sarebbe il completamento del processo con cui il governo uscirebbe da Mps”. L’andamento della banca è in linea, ha sottolineato Padoan, respingendo i timori di un calo ulteriore del titolo quando verrà riammesso alle contrattazioni. “Questo sarebbe il completamento del processo con cui il governo uscirebbe da Mps – ha dichiarato Padoan, secondo cui l’andamento di Monte dei Paschi di Siena è in linea. Il ministro ha quindi respinto i timori di un ulteriore calo del titolo quando verrà riammesso alle contrattazioni. Per il ministro Pier Carlo Padoan le azioni dovrebbero essere attraenti, perché attualmente Monte dei Paschi di Siena – è molto solida in termini di requisiti di capitale ed è stata resa più efficiente dal piano di ristrutturazione attuato dal management”.

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Siena Bureau
Terre Cablate
Centro Farc
Chianti Banca