Muro pericolante di Villa Patrizia: lavori finiti

Le opere presentate da Sindaco, Giunta e comandante dei vigili urbani

Sono stati presentati questa mattina in via Fiorentina i lavori che hanno portato al recupero del muro pericolante di Villa Patrizia, cantiere da tanti anni fermo e che aveva ridotto la carreggiata stradale e creato non pochi disagi alla viabilità, col muro sostenuto da delle palizzate (LEGGI QUI: https://www.radiosienatv.it/lavori-muro-pericolante-di-villa-patrizia-al-rush-finale-fra-una-settimana-cantiere-chiuso/). Alla presentazione sono intervenuti i componenti della Giunta comunale, oltre al sindaco De Mossi e il comandante dei vigili urbani Rinaldi.

I lavori erano rimasti per lungo tempo bloccati a causa del fatto che la proprietà privata era sottoposta a procedura fallimentare da parte del Tribunale di Siena: una volta risolta la questione con la curatela fallimentare il Comune ha potuto progettare i lavori di recupero.

“Erano troppi anni che il cantiere creava un ingombro nella carreggiata – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Massimo Sportelli – creando evidenti rischi per le auto in transito e per i pedoni – Questo era un problema che volevamo risolvere e ci siamo impegnati per trovare una soluzione. Per questo ringrazio a nome dell’Amministrazione tutta la macchina comunale, la curatela fallimentare ed i vari giudici che si sono succeduti in questa vicenda”.

Il sindaco Luigi De Mossi aveva personalmente scritto al curatore per sollecitare questo tipo di intervento ed è stata la curatela ad individuare e pagare la ditta che ha effettuato i lavori. La strada da oggi, dopo quasi 5 anni, è tornata normalmente percorribile e nel corso della notte, per non dover così bloccare il traffico, verrà rifatta la segnaletica orizzontale. Via Fiorentina, una delle strade di accesso alla città torna così finalmente pienamente fruibile in piena sicurezza.

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due