Natale 2020 a Siena: luminarie, braccialetti delle Contrade e il trenino. Il programma

La giunta approva il progetto stilato dal centro commerciale naturale: il Covid non piega la magia del Natale. Si pensa anche a un “Villaggio dell'Ingegno”, con spazio ad opere uniche di artigianato locale. Si parte dal 1 dicembre con l'accensione delle luminarie. Tutte le iniziative

L’emergenza Covid non cancellerà la magia del Natale 2020 a Siena. Il Comune, insieme al Centro Commerciale Naturale, mette in campo le iniziative per animare, pur nel rispetto delle normative, le festività che quest’anno si presentavano alquanto anomale vista la complessa contingenza che tutti stiamo vivendo.

Come deliberato dalla Giunta comunale, il progetto stilato dal Centro Commerciale Naturale vede, per le Festività del 2019, la presenza di luminarie nel centro storico e di installazioni luminose nelle principali piazze, incrementate, quest’anno, in via eccezionale, dai braccialetti delle diciassette Contrade; sono stati creati, inoltre, percorsi gastronomici, tipicamente senesi, a tema natalizio; confermata la presenza del trenino, che vedrà l’incremento delle fermate anche in prossimità dei Musei di Contrada, aperti e visitabili per l’occasione. Si parte, il 1 dicembre, con l’accensione delle luminarie.

“Un sottofondo musicale, nella via principale del centro, richiamerà canzoni natalizie realizzate grazie a progetti affidati alla scuole e a varie Associazioni Musicali della Città – sottolinea il documento approvato dalla Giunta – Quest’anno un ulteriore trenino a motore eseguirà un percorso nella zona commerciale di Massetana Romana, con l’obiettivo di raggiungere una sinergia sempre maggiore tra il centro storico e i quartieri limitrofi; tale progetto sarà realizzato in autonomia dai commercianti della zona in questione. Regole vigenti per l’Emergenza Sanitaria permettendo, in Piazza Matteotti – si annuncia – sarà realizzato dall’Associazione Crea e Dimostra un “Villaggio dell’Ingegno” dove verranno esposte opere uniche di artigianato locale”.

Il programma:

1° DICEMBRE 2020
ore 18.00 prima accensione delle luminarie natalizie per le vie del centro
DICEMBRE 2020 E GENNAIO 2021
Tutti i giorni con orari cadenzati passaggio del Trenino di Natale per le vie del centro
DICEMBRE 2020 – 6 GENNAIO 2021
Percorsi gastronomici “a tema” proposti dai ristoranti di Siena – La cucina di Natale tipica senese
DICEMBRE 2020 – 6 GENNAIO 2021
Per le vie del centro storico percorsi musicali in filodiffusione a cura delle Scuole, Accademie, Conservatori, Cori e Associazioni musicali senesi, quali l’Accademia Musicale Chigiana, l’Accademia Nazionale del Jazz “Siena Jazz”, il Conservatorio Musicale “Rinaldo Franci”, l’Orchestra a Plettro Senese “Aldo Bocci”, il Coro dei Polifonici Senesi, il Coro dei Madrigalisti Senesi, l’Associazione Musicale “Music Ensemble”, Banda “Città del Palio” e l’Unione Corale Senese
DICEMBRE 2020 E GENNAIO 2021
Alla scoperta dei Musei di Contrada – Visite libere nel cuore di ogni Contrada, con l’esposizione delle Monture della Passeggiata Storica, dei Costumi antichi, di importanti opere d’arte e significativi oggetti di storia contradaiola e paliesca; nell’occasione sarà possibile visitare anche la Sala delle Vittorie, con l’esposizione dei Pali vinti da ciascuna Contrada – La visita si avvarrà della spiegazione di un addetto
della Contrada
13 DICEMBRE 2020
ore 12.30, Cortile del Podestà Accensione dell’Albero di Natale con gli addobbi a cura dei piccoli delle Contrade (in collaborazione con il Coordinamento del gruppo degli addetti ai piccoli delle Contrade)
DAL 5 DICEMBRE AL 6 GENNAIO
Piazza Matteotti, tutti i giorni orario continuato, l’Associazione «Crea e Dimostra» presenta “Il Villaggio dell’Ingegno” (rassegna di artigianato locale)
DAL 13 DICEMBRE AL 6 GENNAIO
Saranno installati ed accesi i braccialetti delle Contrade, andando ad illuminare ancor di più alcune vie della città fino alla fine delle festività natalizie. Questo gesto così importante, unico ed eccezionale, sta a significare che in un momento di vita cittadina così particolare e difficile le Contrade sono vicine a tutto il tessuto economico – sociale del centro storico.