“Tutto il Natale di Siena”: ecco gli appuntamenti

Terza settimana de “Tutto il Natale di Siena”

La terza settimana di “Tutto il Natale di Siena”, il cartellone di eventi organizzato dal Comune di Siena con Banca Mps main sponsor, prosegue, giovedì 15 e venerdì 16 dicembre, con tanti appuntamenti all’insegna del gusto, tanta musica, teatro e nuove opportunità formato baby per vivere tutta la magia delle feste in città.
La tradizione dei Presepi rivive alla Stazione. Giovedì 15 dicembre si aprirà all’insegna della tradizione con l’inaugurazione del Presepe della Stazione di Siena, allestito nella sala d’attesa della Stazione di Piazzale Rosselli. Dalle ore 10.30 alle 12.10 e dalle ore 15.30 alle ore 19 grandi e piccini potranno visitare uno dei migliori presepi in movimento d’Italia in stile Settecento – Ottocento, ideato da Giancarlo Palazzi e realizzato grazie all’impegno dei volontari delle Ferrovie Val d’Orcia.
Pomeriggio alla scoperta del Conte Chigi e delle ricette del Natale. Il pomeriggio di giovedì 15 e venerdì 16 dicembre alle ore 14.30, torna il tour “Conosciamo il conte Chigi, mecenate romantico a Siena”, la rassegna di Texi Art + Gourmet, che propone due partenze per ripercorrere la vita del celebre mecenate attraverso alcuni dei luoghi simbolo della città, come Palazzo Chigi Saracini e l’Accademia della Chigiana. Il percorso si concluderà una speciale cena da Tullio Tre Cristi, il ristorante preferito del conte. L’evento è a pagamento e su prenotazione chiamando il numero 0577530038. Per i più golosi gli appuntamenti con le ricette natalizie proseguiranno giovedì 15 (alle ore 15 e alle 18) e venerdì 16 dicembre (alle ore 17.30) all’International Chef Academy of Tuscany ( in Via Lippo Memmi 25), con la doppia lezione dedicata ai dolci e alla realizzazione dei piatti a base di pesce per stupire gli ospiti durante le feste. I corsi, della durata di 3 ore, sono pagamento e su prenotazione. Per informazioni è possibile chiamare il numero 05777280121. L’appuntamento con la buona cucina si rinnova anche nei locali della Scuola di Cucina di Lella che giovedì 15 e venerdì 16 dicembre, a partire dalle ore 19, proporrà una doppia lezione per imparare ad allestire la tavola per il pranzo di Natale e a riciclare gli avanzi del cibo accumulati nei giorni di festa. I due incontri sono a pagamento e su prenotazione al numero 057746609.
Sport, Novena di Natale e ultima puntata di “Sette Note in Sette Notti”. Natale a Siena si aspetta anche a passo di corsa. Giovedì 15 dicembre torna il tradizionale appuntamento con il “Siena Urban running & walking”, corsa podistica organizzata dalla “ASD VIVI SIENA” in collaborazione con “Il Maratoneta Sport” per avvicinare cittadini, studenti e turisti al mondo della corsa e della camminata “slow” unita alla scoperta  delle bellezze della città. A seguire, alle ore 19, la contrada della Selva organizzerà all’Oratorio di San Sebastiano, in Piazzetta della Selva, la serata dei Vespri della Novena di Natale. L’evento, a ingresso libero, si svolgerà ogni sera, sempre alle ore 19, fino a mercoledì 23 dicembre. La giornata di giovedì 15 dicembre si concluderà al Museo Civico per l’ultimo appuntamento della stagione di “Sette Note in Sette Notti”. La rassegna che unisce arte, musica e gusto chiude l’edizione con la visita guidata alla Sala del Capitano del Popolo. La serata proseguirà con la pausa di gusto in compagnia dei dolci tipici senesi IGP in abbinamento ai vini da dessert, selezionati da Enoteca Italiana. Gran finale, come sempre, in musica con i talenti del Siena jazz – Accademia Nazionale del Jazz. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattate il numero 0577292420.
La musica torna protagonista anche nel dopo cena a Un Tubo. Ritmi moderni e improvvisazioni jazz saranno al centro delle due serate proposte da Un Tubo. Giovedì 15 dicembre, alle ore  21.30, andrà in scena “Wine bar & my sound” evento speciale base di chiacchiere e cocktails con musica selezionata. Mentre venerdì 16 dicembre, a partire dalle ore 22, torna il “Jazz night” con il vibrafonista Pasquale Mirra e il trombettista Gabriele Mitelli di “Groove&Moove”. Entrambi gli eventi sono a ingresso gratuito.
Tutto il programma degli eventi del primo pomeriggio di venerdì 16 dicembre. A una settimana dalla vigilia di Natale gli eventi del programma proseguono all’insegna della solidarietà, dell’arte, della poesia e sulle note dei grandi compositori del passato. Il primo appuntamento di venerdì 16 dicembre sarà alle ore 15.30, con il terzo viaggio nella comunità sorda in occasione de “I venerdì del Pendola”, il cartellone di incontri su l’educazione, la lingua e la cultura sorda. Ospite dell’incontro sarà Deborah Donadio, attrice e coach Lis. Il pomeriggio proseguirà alle ore 16 a Palazzo Patrizi con la premiazione dei tre vincitori di “Liberart”, concorso di poesia rivolto a pensionati e ultracinquantenni, organizzato da SPI CGIL di Siena. Per l’occasione sarà presentato il volumetto contenete le cinquanta migliori poesie in gara. La seconda parte della giornata sarà interamente dedicata ai più piccoli, con un nuovo appuntamento di “Nativity town 2016”, il laboratorio artistico bilingue in collaborazione con la Fondazione Mps e Vernice Progetti Culturali, che, dalle ore 17 fino alle 18.30 a Palazzo Sansedoni, permetterà ai bambini di reinterpretare la natività attraverso l’iconografia sacra e le visioni laiche più recenti.
Musica e arte per raccontare la storia di Siena. Alle ore 17.30, la Sala San Galgano del Complesso museale del Santa Maria della Scala, ospiterà la presentazione del libro “La guerra verticale. Uomini animali e mezzi sul fronte di montagna 1915-1918”, edito da Enaudi, a cura dello storico Diego Leoni. Gli appuntamenti del pomeriggio proseguono, alle ore 18, con un nuovo evento del festival Siena Città Aperta, che nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Siena, in via Banchi di Sotto, ospita il concerto con “provocazione” #diversaMENTEinMusica della Big Band Machine. Alle ore 18.30, al Complesso museale del Santa Maria della Scala, verrà inaugurata la mostra “Alle belle Arti tra Ottocento e Novecento” del Liceo Artistico Duccio di Buoninsegna, che ripercorre l’affermazione del Purismo e il suo superamento attraverso un percorso tra documenti, disegni e opere. La mostra si inserisce nell’ambito degli eventi per celebrare i duecento anni dalla nascita della storica scuola senese. Ogni venerdì, dalle ore 16 alle ore 18.30, fino al 31 gennaio, verranno effettuati su prenotazione dei workshop sulla “Scuola libera del nudo”. L’evento e la mostra sono a pagamento. Per ulteriori informazioni contattare il numero 0577 534571.
Musica e teatro saranno gli ingredienti speciali del dopo cena di venerdì 16 dicembre. Si inizia alle ore 21 con la 94ª edizione della rassegna concertistica Micat in Vertice dell’Accademia Musicale Chigiana e il concerto all’organo di Cesare Mancini. L’ingresso è a pagamento e su prenotazione chiamando il numero 0577/22091. A seguire, alle ore 21.15, sarà la volta della performance teatrale “L’Avaro” di Molière in scena al Teatro dei Rinnovati in Piazza del Campo (evento a pagamento e su prenotazione scrivendo a [email protected]) e, infine, alle ore 21.30, al Teatro del Costone per il ciclo“TeatrInScatola”, metterà in scena “Dolmezia”, a cura della compagnia Straligut. L’evento è a pagamento e su prenotazione scrivendo a [email protected].
Info. “Tutto il Natale di Siena” è il cartellone degli eventi dedicato alle feste, promosso dal Comune di Siena Assessorato al turismo, main sponsor Banca Monte dei Paschi di Siena. Il programma completo è disponibile su www.enjoysiena.it e www.comune.siena.it. La rassegna è realizzata con risorse dell’imposta di soggiorno. Per info è possibile contattare l’ufficio dell’assessorato al turismo ai numeri 0577 292128-178-206, scrivere una mail a [email protected]. Sui social per essere sempre aggiornati sulle iniziative è possibile seguire l’hashtag #nataleasiena nei profili EnjoySiena su Facebook, Google+, Tumblr, Instagram, Pinterest, YouTube. Su Twitter è possibile seguire anche il profilo @NataleSiena.
Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due