Nel 2018 cala il numero degli incidenti stradali in Provincia di Siena

Le statistiche del report sull’incidentalità del’Osservatorio provinciale sulla sicurezza stradale: meno morti e feriti

Il report 2018 sull’andamento dell’incidentalità stradale in provincia, attraverso l’analisi dei dati, resi disponibili dal portale Si.S.Si. (Sistema segnalazione sinistri) – sviluppato  dalla società Terrecablate sulla base delle indicazioni fornite dalla Polizia Stradale – evidenzia per il 2018 un significativo miglioramento rispetto all’anno precedente.

Sono infatti diminuiti gli incidenti, passati da 1792 a 1652 (-7.81%), con un’ importante riduzione di quelli che hanno determinato feriti (-18.20%) e del numero dei decessi (-21.74%); si conferma così il trend complessivo degli ultimi sei anni che, con l’unica parziale eccezione del 2016, registra un continuo miglioramento dell’incidentalità stradale ed una parallela diminuzione del numero delle vittime. Il 2016 è infatti l’unico anno in cui si è registrato un numero di incidenti superiore all’anno precedente (1956 a fronte dei 1890 del 2015) , pur con il livello più basso di vittime (16) dell’intero periodo di osservazione (2013-2018.

Dai dati disponibili emerge inoltre come le cause prevalenti degli incidenti vadano ricondotte ai comportamenti degli utenti della strada ed in particolare all’eccesso di velocità, al mancato rispetto della precedenza e della distanza di sicurezza, all’abuso di alcool ed all’invasione dell’opposta corsia di marcia; è significativo anche il dato di incidenti, pur senza morti o feriti, determinati dalla disattenzione (27%).

Il report evidenzia anche altre informazioni di interesse per l’analisi della sicurezza stradale, come la ripartizione degli incidenti per giorno della settimana, mese dell’anno e fascia oraria. Per quanto concerne le future attività dell’Osservatorio provinciale sulla sicurezza stradale, è stato condiviso con la Polizia Stradale un ulteriore potenziamento del portale Si.S.Si. che, grazie all’impegno delle Forze di polizia statali e locali ed alla collaborazione di Terrecablate, consentirà nel 2019 di acquisire ed analizzare più informazioni su ciascun sinistro, in particolare per quanto concerne le condizioni metereologiche e della strada al momento dell’incidente nonché  i profili personali degli utenti coinvolti (età, sesso, se si tratta di pedoni o di persone a bordo di veicoli).

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca