Notte Gialla a Colle di Val d’Elsa: “asta a tuta velocità” ideata da Irene Siragusa

I proventi della raccolta fondi dell'asta saranno in seguito devoluti in beneficenza alla Onlus Anffas Alta Valdelsa

Dopo ben un anno di assenza torna La Notte Gialla a Colle di Val d’Elsa ed arrivano le prime novità. Una di queste sarà “L’asta a tutta velocità” , un’iniziativa ideata da Irene Siragusa, velocista fresca di Olimpiade, ed i ragazzi della Scossa. Irene, infatti, ha accolto l’invito a mettere a disposizione alcuni oggetti che ha raccolto negli anni della sua carriera internazionale per questa asta tutta particolare.

I proventi della raccolta fondi dell’asta saranno in seguito devoluti in beneficenza alla Onlus Anffas Alta Valdelsa, associazione del territorio che con i suoi progetti aiuta molti ragazzi e ragazze con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo con tantissime attività e inserimenti nel mondo del lavoro.

Il regolamento:
Nella pagina ufficiale Facebook della notte gialla troverete un album dedicato all’asta.

– Ogni oggetto ha una base d’asta che troverete nella descrizione dell’oggetto stesso. A secondo dell’ oggetto potrai rilanciare 1€ o 5€ .

– Come si può rilanciare? Semplice, puoi farlo nei commenti delle foto. Oppure per chi fosse sprovvisto dell’accesso a Facebook inviando la propria proposta per email ad ass.lascossa@libero.it

– Chi vince? L’asta terminerà il 10 settembre alle ore 21.00. L’ultima persona che ha rilanciato sotto i commenti si aggiudicherà il capo di abbigliamento in questione.

– Quando si potrà ritirare il premio? Il premio potrai ritirarlo dalle 17.30 alle 19.30 al banchino Anffas che sarà allestito alla Notte Gialla appositamente per l’asta di Irene. Insieme agli operatori ed i ragazzi dell’Anffas, che ci fanno il piacere di essere nostri ospiti, troverete anche la nostra atleta olimpionica che vi autograferà e vi consegnerà personalmente gli oggetti che ci ha messo a disposizione.

Proprio in questi giorni entrano nel vivo i preparativi per la notte gialla, un grande grazie a tutti i volontari che da mesi stanno preparando il ritorno di questo importante evento per tutta Colle.