Nuova sede Cisl, la segretaria nazionale Furlan: “Lavoro al centro di tutto, ma senza sussidi”

“Il governo ha visione corta, servono investimenti per la crescita. Lo spread alto impoverisce buste paghe e mutui”

Oggi è stata inaugurata in Massetana la nuova sede provinciale della Cisl, alla presenza della segretaria nazionale Annamaria Furlan:”Una nuova casa per i nostri iscritti – ha detto a Siena Tv – Cisl c’è è a servizio degli iscritti e dei cittadini, luogo di accoglienza e di partecipazione, dove al centro sta la persona e il suo rapporto con il lavoro, lavoro stabile e sicuro per i giovani, con un contratto dignitoso. Siena è una città importante e centrale nell’economia della Regione e del paese, centro di cultura e produttivo con grande qualità del lavoro, ha risentito come tutti della crisi industriale, ci sono disoccupati e persone che hanno paura di perderlo, bisogna mettere il tema del lavoro al centro, senza sussidi, che crei coesione sociale”

La stoccata alla manovra del governo: “L’obiettivo – ha aggiunto – non deve essere quello di un consenso del giorno dopo, lavorare per il futuro.  Il def ha vista troppo corto, manca visione di futuro per il paese, non ci sono investimenti forti, su infrastrutture, conoscenza, innovazione, non si investe su leve crescita e sviluppo per creare nuovi posti di lavoro. Spread ha immediate incidenze su buste paghe e mutui, in un paese così indebitato lo spread alto ci rende più deboli. Più risorse in investimenti per la crescita. Aspettiamo che il governo convochi le sigle sindacali per confrontarci su questa finanziaria”.

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau