Omicidio della giovane Sandu in Valdelsa: “Vicinanza e solidarietà alla famiglia”

Il centro antiviolenza “DonneInsiemeValdelsa”: “Vicenda drammatica”

“Una vicenda drammatica, una giovane vita spezzata. Tutta la nostra vicinanza e solidarietà va ai familiari della vittima a cui manifestiamo la nostra disponibilità”. Così la Presidente e le socie del Centro AntiViolenza Associazione “DonneInsiemeValdelsa” in seguito alla notizia che la notte del 12 novembre a Poggibonsi una giovane donna di 21 anni è stata uccisa da un uomo.

“Le indagini sono in corso e non è ancora possibile comprendere la dinamica di quanto avvenuto e affermare se la tragedia sia stata la conseguenza di un incidente o di un gesto intenzionale e deliberato. In ogni caso offriamo da subito ai familiari della vittima, come atto dovuto, consulenza e assistenza legale gratuita in virtù della competenza e della specializzazione in materia di reati violenti contro le donne del nostro gruppo di Avvocate. Valuteremo, inoltre, la possibilità di costituirci a nostra volta parte civile nel procedimento penale che seguirà la chiusura delle indagini in quanto vogliamo che sia fatta chiarezza sulla morte di Raluca Sandu”.

“Come Associazione impegnata da sempre per contrastare ogni forma di violenza sulle donne, anche in questo caso ci siamo e saremo presenti. Insieme al Centro Pari Opportunità della Val d’Elsa rinnoviamo il nostro impegno a fianco di tutte le donne per sradicare ogni forma di violenza di genere e la cultura che la alimenta”,  così chiudono  la Presidente e le socie dell’Associazione “DonneInsiemeValdElsa”, Centro AntiViolenza (P.zza dell’Unità dei Popoli n°1, Colle Val d’Elsa).

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau