Palio 2021: annullata la Carriera di luglio, agosto resta in ballo

In Consiglio l'ok alla delibera emendata dal sindaco. Spiragli per agosto ma i tempi, visto lo stato di emergenza fino al 31 luglio, sono stretti. "Teniamo la finestra aperta per non privarsi di questa opportunità" ha detto il sindaco. Più possibilità per lo Straordinario, magari tra fine settembre ed inizio ottobre

Niente Palio di luglio in questo 2021, per agosto si vedrà. L’ufficialità arriva dal Consiglio comunale odierno dove è in approvazione la delibera emendata dal sindaco Luigi De Mossi, la cui discussione era stata rimandata dopo la seduta di venerdì scorso.

Nessuna collocazione in altra data, o modifica del regolamento, anche perchè la sospensione non è prevista nel codice. Se il Palio si deve correre, si deve correre il 2 luglio e il 16 agosto. Scartata la carriera di Provenzano, in ballo resta quella dell’Assunta.  “Teniamo la finestra aperta per non privarsi di questa opportunità, ma è da intendersi solo con una situazione pandemica sotto controllo e nelle modalità consone alla nostra Festa” ha detto De Mossi illustrando la delibera.

Sarà comunque molto difficile vedere il tufo in Piazza a metà agosto, visti gli stretti tempi organizzativi (il decreto di emergenza nazionale è in vigore fino al 31 luglio). Più possibile uno straordinario, da svolgersi magari tra la fine di settembre e inizio ottobre.