Home Sport Pattinaggio, Mens Sana protagonista agli europei
0

Pattinaggio, Mens Sana protagonista agli europei

0
0

Giorgia Bormida, Duccio Marsili, Giuseppe Bramante campioni assoluti, Gabriele Cannoni campione di categoria

Brilla ancora la stella del Pattinaggio corsa Mens Sana: gli atleti della sezione della Polisportiva 1871 sono infatti fra i protagonisti ai campionati europei disputati a Ostende, in Belgio, con la maglia della Nazionale Italiana. I rappresentanti biancoverdi, convocati per il campionato europeo, si sono distinti nelle rispettive categorie, portando a casa sei medaglie d’oro, quattro medaglie d’argento e una medaglia di bronzo. Giorgia Bormida, Duccio Marsili, Giuseppe Bramante nella categoria Assoluta; Omero Tafi e Lucrezia De Palma nella categoria Junior e Gabriele Cannoni nella categoria Allievi hanno letteralmente trascinato la spedizione azzurra negli europei. I campionati europei di pattinaggio corsa su pista e su strada si sono svolti dal 17 al 23 agosto. Bormida, Marsili e Bramante sono campioni europei assoluti, Cannoni è campione europeo di categoria.

Le dichiarazioni. “Il bilancio dei campionati europei – commenta il presidente della Polisportiva Mens Sana 1871 Antonio Saccone –ci mostra ancora una volta un dominio biancoverde, grazie ai s atleti della Polisportiva e che fanno parte della nazionale italiana. Un altro aspetto da evidenziare è che abbiamo esaurito tutti gli aggettivi per esaltare i successi in campo nazionale e internazionale della nostra sezione. Una vera e propria esclation di vittorie. Grande soddisfazione e tantissimi complimenti da parte mia e di tutta la dirigenza ai nostri atleti e allo staff tecnico, presieduto dalla grande Laura Perinti che ha dedicato una vita a questo sport prima come atleta e ora come direttore tecnico”.

“Con grande soddisfazione – afferma la vicepresidente Rossana Giannettoni – celebriamo gli ennesimi successi della nostra sezione Pattinaggio corsa. I nostri atleti avevano già raggiunto un bel traguardo con la convocazione in Nazionale per i campionati europei. Nella competizione a Ostenda sono poi riusciti a ottenere risultati eccezionali, con titoli europei e piazzamenti di assoluto prestigio. Ancora una volta la sezione del pattinaggio corsa dimostra di essere fra i gioielli più brillanti della nostra società. Tutto frutto del lavoro dello staff tecnico coordinato da Laura Perinti e dei sacrifici di tutti gli atleti. La Polisportiva si conferma grande scuola di vita e di sport e soprattutto punto di riferimento nazionale e internazionale per il pattinaggio corsa”.

“Una grandissima prestazione– sottolinea il direttore sportivo della Polisportiva Mens Sana 1871 Gianluca Marzucchi – nel segno della continuità di un lavoro portato avanti da anni dalla sezione Pattinaggio Corsa della Polisportiva Mens Sana 1871. Da anni siamo ai vertici italiani e i nostri atleti vengono chiamati per vestire la maglia azzurra, con la quale arrivano risultati importanti come quelli raggiunti in Belgio. Non ci vogliamo fermare. Questi risultati ci danno infatti grande entusiasmo e spinta per il futuro, perché, come diceva Enzo Ferrari, il successo più bello è quello che deve ancora arrivare”.

“I titoli europei, le medaglie e i piazzamenti – spiega Laura Perinti, direttore tecnico della sezione – dei nostri atleti sono il frutto di un lavoro svolto tutti insieme e quotidianamente. Solo con il sacrificio e con gli allenamenti si possono ottenere questi risultati che ci riempiono di gioia e di soddisfazione. Naturalmente il grande grazie agli atleti che hanno portato in alto il nome di Siena e della Polisportiva, ma vorrei estendere l’applauso a tutti i componenti della nostra squadra, perché per raggiungere traguardi di questo genere è fondamentale il contributo da parte di tutti”.

I Campionati Europei categorie Allievi, Junior e Senior di Ostenda (Belgio) hanno regalato all’Italia la bellezza di 71 medaglie di cui: 23 d’oro, 29 d’argento e 19 di bronzo. La Nazionale si è piazzata così al primo posto del medagliere. Risultati che fanno sorridere non solo gli atleti azzurri, ma anche lo staff capitanato dal Ct Massimiliano Presti e affiancato dal Responsabile del settore tecnico corsa Antonio Grotto.

I risultati. Questi gli atleti Mens Sana partecipanti ai Campionati Europei: Giorgia Bormida (Senior), Duccio Marsili (Senior), Giuseppe Bramante (Senior), Omero Tafi (Junior), Lucrezia De Palma (Junior), Gabriele Cannoni (Allievi)

Medagliere – Categoria Assoluta

ORO Giorgia Bormida – m500 sprint Team su pista

ORO Duccio Marsili – m3000 Staffetta su pista

ORO Giuseppe Bramante – m3000 Staffetta su pista

ARGENTO Giorgia Bormida – m3000 Staffetta su pista

BRONZO Giorgia Bormida – m300 cronometro su pista

Categoria Junior

ARGENTO Omero Tafi – m3000 staffetta su pista

ARGENTO Omero Tafi – m500 sprint su strada

Categoria Allievi

ORO Gabriele Cannoni – m5000 punti su pista

ORO Gabriele Cannoni – m3000 Staffetta su pista

ORO Gabriele Cannoni – m15000 eliminazione su strada

ARGENTO Gabriele Cannoni – m5000 eliminazione su pista

Altri risultati nelle prime dieci posizioni

Lucrezia De Palma (Junior)

5’ class 500 sprint strada

6’ class 300 crono pista

8° class 200 crono strada

Giorgia Bormida (Senior)

4’ class 500 sprint pista

5’ class 200 crono. Strada

6’ class 300 crono pista

6’ class m500 sprint su strada

Omero Tafi (Junior)

4’ class 500 sprint pista

5’ class 200 crono strada

Giuseppe Bramante (Senior)

4’ class 15.000 eliminazione pista

5’ class 1000 metri pista

Duccio Marsili (Senior)

7’ class 200 crono strada

9’ class 500 sprint pista