Poggibonsi: sorpreso mentre ruba, i carabinieri lo arrestano

Il 23enne pregiudicato fermato mentre tentava la fuga. In casa sua un magazzino per la ricettazione

Torna alle 5 di mattina a casa e trova un giovane aggirarsi nella sua proprietà armato di attrezzi per lo scasso, tra cui mole elettriche, e motoseghe, rubati dal capannone dell’abitazione. E’ successo a Poggibonsi, con la vittima del tentato furto che ha subito chiamato i carabinieri chiedendo un intervento urgente.

Dopo pochi minuti una pattuglia della stazione di Poggibonsi,giunta sul luogo ha notato il giovane allontanarsi su una Fiat punto bianca: fermato, è stato identificato in D.R, 23 enne residente a Colle val d’Elsa. Dentro l’auto altri utensili da lavoro e oggetti portati via dal capannone che voleva svaligiare. Lo stesso è risultato pregiudicato per reati di spaccio di droga e furto, ed era stato sottoposto all’obbligo di firma presso la stazione dei carabinieri di Colle val d’Elsa.

I militari dell’Arma hanno poi perquisito l’abitazione del ragazzo, trovando decine di quadri, oggetti di dubbia provenienza e attrezzature da uso agricolo rubati. Le forze dell’ordine hanno ricostruito l’azione del giovane predone, solito compiere decine di furti in abitazione e/o nelle pertinenze delle stesse, usando successivamente la propria abitazione come magazzino di stoccaggio, in attesa di “piazzare” gli oggetti a qualche ricettatore. 

Accompagnato al carcere di Siena resterà a disposizione della Procura di Siena.

 

 

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau