Prefetto Gradone: “Intensificare i controlli e la prevenzione dello spaccio nelle scuole”

In occasione della riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza è stato chiesto un’ulteriore rafforzamento della sinergia con le scuole

Si è tenuta oggi in Prefettura la riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduta dal Prefetto Armando Gradone, alla dei vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, il comandante dei Vigili del Fuoco, il presidente della Provincia, tutti i sindaci, nonché rappresentanti della Azienda USL Toscana Sud Est, dell’Ufficio Scolastico Provinciale, dell’Inps, dell’ANAS, di RFI, della Motorizzazione Civile e dell’ACI.

Tanti i temi trattati, dall’andamento dei sinistri – grazie alle potenzialità del nuovo portale che monitora momento dopo momento su momento sulle strade provinciali – utilizzo autovelox, interventi a favore della sicurezza stradale, e delle attività di controllo, prevenzione e contrasto dello spaccio nei pressi e dentro le scuole del territorio.

“Abbiamo chiesto al dirigente ufficio scolastico provinciale  – ha detto ai microfoni di Siena Tv il prefetto Gradone – di rafforzare la sinergia con le forze di Polizia, intensificando la collaborazione per rendere i controlli più incisivi”.

Oltre a ciò, l’obiettivo è il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza: “Favorire ulteriore valorizzazione degli impianti – ha aggiunto Gradone – nell’ottica di un collegamento diretto con le centrali delle sale operative della polizia, per uno sviluppo tempestivo e rapido alle attività investigativo e del miglior coordinamento degli interventi delle forze dell’ordine”.

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc