Primo giorno di ritiro per l’Acn Siena

Domani la squadra seguirà lo stesso programma di oggi: due gruppi si divideranno al campo e al Centro delle Terme Redi. Mercoledì al via le sedute di lavoro al completo

Primo giorno di ritiro a Montecatini Terme per il Siena di mister Alberto Gilardino. E’ stata una giornata di test e verifiche sia fisiche sia attitudinali sotto l’attenta regia dell’allenatore e del preparatore atletico Sandro Bencardino. L’inizio della preparazione si è basata su una serie di prove di mobilità al campo di Borgo a Buggiano e visite specifiche alle Terme Redi in collaborazione con l’Università di Siena.

Il punto della situazione lo ha fatto Bencardino: “E’ stato un primo giorno importante – ha detto il preparatore atletico – a partire dai test di valutazione per avere dati e monitorare gli atleti. Ciò che emergerà da queste verifiche ci daranno tutte le indicazioni su come intervenire sulla struttura fisica dei calciatori. La collaborazione con l’Univeristà di Siena e le Terme Redi è davvero proficua e molto professionale, per noi è già un punto di riferimento”.

Sulla rosa già sotto osservazione, Bencardino conferma: “Ho trovato un gruppo collaborativo e molto curioso di seguire questo percorso che stiamo intraprendendo. Adesso stiamo lavorando a gruppi, uno a Borgo a Buggiano sul campo per la ripresa tecnico-fisica e una alle Terme per i test. Domani, martedì 27 luglio, sarà un’altra giornata di valutazioni a gruppi, stavolta con una serie di approfondimenti attraverso elettrodi e altri macchinari di ultima generazione. Un monitoraggio completo, vedremo così se qualche atleta avrà bisogno di sedute specifiche nei prossimi giorni” conclude il preparatore atletico. Domani la squadra seguirà lo stesso programma di oggi: al mattino e pomeriggio due gruppi che si divideranno al campo e al Centro delle Terme Redi.

IL PROGRAMMA

Il programma dei primi due giorni del Siena in ritiro a Montecatini è stato perfezionato dal team manager Antonino Scimone su indicazione dello staff tecnico guidato da Alberto Gilardino. Alle 7.30 sveglia e alle 8 colazione con partenza per le Terme Redi ed il campo di Borgo a Buggiano alle 8.30. La squadra è divisa in due gruppi sia per sostenere le prove atletiche sia per i test di valutazione. Tutti pronti alle 9 per le sedute di allenamento. Alle 12.45 pranzo e dalle 13.30 alle 15.30 riposo. Alle 16.30 nuovo spostamento al campo e alle Terme. Quindi alle 20.15 cena nel grande tavolo allestito all’hotel Panoramic e alle 22.30 rientro in camera.

Da mercoledì il gruppo si unirà ed inizieranno le sedute di lavoro al completo. La preparazione allo stadio di Borgo a Buggiano è a porte chiuse tranne il sabato, la domenica e durante gli allenamenti congiunti con altre squadre (le date saranno comunicate entro giovedì).