Pronto soccorso, dal 30 settembre i nuovi codici di priorità

I codici di colore saranno sostituiti dai codici numerici assegnati al triage

Al Pronto Soccorso arrivano i nuovi codici di priorità. Una nuova organizzazione che sarà attiva dal 30 settembre. I tradizionali codici di colore saranno sostituiti dai codici numerici (dal 5 allo zero) assegnati dall’infermiere dell’Accettazione -Triage in base alla valutazione delle condizioni cliniche, del rischio evolutivo, dei bisogni assistenziali e dell’impegno di risorse stimato per il trattamento. Codice 1 è riferibile alle emergenze da affrontare immediatamente il 2 all’urgenza indifferibile (15 minuti di attesa massima), il 3 all’urgenza differibile (entro 60 minuti) il 4 all’urgenza minore (entro 120 minuti) e 5 alla non urgenza (entro 240 minuti).

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Centro Farc
Chianti Banca