Il pullman non è sicuro: scuola senese rischia di non andare in gita

Gli alunni di una scuola senese stavano partendo per la gita con un pullman che la Stradale trova non a norma

La Polizia Stradale di Siena ha bloccato gli studenti dell’Istituto Tozzi di Siena, che dovevano recarsi alla Reggia di Caserta, a Pompei e a Napoli, facendo sostituire l’autobus che non era sicuro.

Gli alunni stavano infatti per partire per una gita d’istruzione, come se ne fanno tante in questo periodo, ma da iniziare con il piede giusto, a cominciare dal bus su cui viaggiare. Sulla sicurezza delle gite scolastiche non si scherza e perciò, più di un anno fa, la Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato ha sottoscritto un protocollo con il Miur.

Stamane, giovedì 30 marzo, la Polstrada si è presentata pure lei, puntuale, all’appuntamento tra i ragazzi, gli accompagnatori e l’autista del bus. Ai poliziotti non è sfuggito che la sua cintura di sicurezza era rotta. Inoltre, due estintori non erano revisionati e il bus non indicava sul retro i limiti di velocità.

In quelle condizioni il mezzo non era sicuro e gli agenti hanno sanzionato l’autista con circa 200 euro di multa.

La ditta che aveva fornito il bus si è adoperata per inviarne sul posto uno sostitutivo.

Gli studenti sono poi partiti e i genitori, pur se contrariati per il ritardo di quasi due ore, erano molto soddisfatti, poiché potranno aspettare con serenità il ritorno a casa dei loro figli.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due