Referendum, dibattito con Landini e Romano

Referendum costituzionale: all’Università di Siena, domani 15 novembre dalle ore 15 incontro intitolato “Verso il referendum. Gli italiani e la Costituzione”, al quale parteciperanno Maurizio Landini e Andrea Romano

Per indagare le ragioni del sì e del no, quattro autorevoli esponenti delle due posizioni offriranno elementi di riflessione per consentire al pubblico di formarsi un’autonoma e fondata opinione sui temi del referendum. Nell’aula Magna del Polo didattico Mattioli si confronteranno, oltre al segretario generale della Fiom-Cgil Maurizio Landini, al parlamentare del PD Andrea Romano, che è anche con direttore de l’Unità, lo storico Marcello Flores e Massimo D’Antoni, professore di Scienza delle Finanze all’Università di Siena. Modererà il dibattito Paolo Bellucci, professore di Scienza della politica presso l’Ateneo senese. Nell’occasione saranno presentati alcuni risultati di un’indagine, che è ancora in corso e si concluderà nelle prossime ore, svolta su un campione di 2000 italiani: lo studio non vuole prevedere il risultato del referendum, ma indagare il livello di conoscenza degli italiani sui temi referendari, il ruolo dell’informazione nell’indirizzare il pubblico, i possibili effetti della personalizzazione del referendum, l’orientamento degli indecisi e la coerenza tra ciò che i cittadini desiderano dal nostro sistema politico e i meccanismi istituzionali che lo regolano.
L’indagine, svolta dal dipartimento di Scienze sociali, politiche e cognitive dell’Ateneo e coordinata dal professor Pierangelo Isernia, è svolta in collaborazione con Toluna.
Altri dati emersi durante lo studio saranno presentati a Roma, all’Università La Sapienza, il 16 novembre dalle ore 14, presso l’aula multimediale del Rettorato. Francesco Olmastrori, del Laboratorio di analisi politiche e sociali dell’Università di Siena, presenterà i risultati insieme agli onorevoli Paolo Sisto (FI-PdL) e Dario Parrini (PD), con la giornalista Lina Palmerini del Il Sole 24 ore, e il professor Luca Scuccimarra dell’Università La Sapienza.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due