Riqualificazione Via Cassia Sud: al via la realizzazione del marciapiede

I lavori sono finanziati al 50% con un contributo della Regione Toscana ottenuto grazie alla progettualità dell'amministrazione comunale di Monteroni d'Arbia. Senso unico durante il cantiere

Si completa l’intervento di cucitura dell’area artigianale Cassia Sud con il resto dell’abitato di Monteroni d’Arbia. Sono iniziati infatti i lavori di realizzazione del marciapiede lungo via Cassia sud nel tratto compreso fra via Saffi e via Sardegna che ad oggi ne è sprovvisto.

“Abbiamo sempre desiderato ricucire le diverse aree del paese e creare collegamenti dedicati anche ai pedoni – interviene il sindaco di Monteroni d’Arbia Gabriele Berni – Un modo questo per creare un tessuto unitario che l’urbanizzazione del nostro paese negli anni passati aveva dimenticato. Con questo nuovo marciapiede andiamo ad intervenire in via Saffi dove già negli anni scorsi abbiamo riqualificato il manto stradale e migliorato la viabilità, adesso terminiamo il tratto di strada ciclopedonale che comincia presso l’area artigianale sulla Cassia, potenziando i livelli di messa in sicurezza ed intubando definitivamente i fossi rimasti scoperti, collegando direttamente il centro di Monteroni evitando la statale Cassia”

“Il progetto che abbiamo promosso come Amministrazione Comunale – aggiunge l’assessore Grassi – e denominato “Muoversi a piedi in autonomia e sicurezza” si inquadra nell’ambito di un più generale obiettivo di creazione di una rete di percorsi pedonali e ciclabili nel capoluogo e nelle frazioni, nonché di collegamento tra gli stessi.
I lavori di importo totale pari a circa 98.000 euro sono finanziati al 50% con fondi della Regione Toscana destinati alla sicurezza stradale e per i restanti con fondi propri dell’Amministrazione Comunale.”

“Uno degli aspetti fondamentali di questa operazione – spiega ancora il sindaco – è ancora una volta l’aver ottenuto un finanziamento attraverso le capacità progettuali dei nostri uffici. I centri abitati del nostro comune non vedevano interventi di riqualificazione da molti anni e nonostante le difficoltà attraversate dagli enti locali sul versante delle risorse questo nuovo intervento non è che l’ultimo in ordine di tempo di una serie che ha interessato ed interesserà il capoluogo e le frazioni tutte”. “in questo periodo di emergenza crediamo che alle politiche di assistenza debba essere affiancata una seria politica degli investimenti per sostenere il nostro tessuto produttivo e per questo abbiamo fatto di tutto per anticipare i tempi di consegna dei lavori di questo ed altri interventi che avevamo programmato”

Dal punto di vista operativo, durante il cantiere verrà istituito un senso unico in via Cassia Sud in direzione nord e un senso unico in via Saffi, via Calipari e via Sardegna in direzione sud per permettere l’esecuzione dei lavori che dovrebbero concludersi entro il mese di agosto 2020, salvo imprevisti che potrebbero manifestarsi durante l’esecuzione.