Robur, approvati bilancio e aumento del capitale

Lunga assemblea dei soci della Robur. Bilancio e aumento di capitale approvati. Durio soddisfatta, Mele attacca

Lunga assemblea dei soci della Robur Siena, con la presenza di Anna Durio, Pietro Mele e Lorenzo Turillazzi. Con il voto contrario dei soci di minoranza è stato comunque approvato il bilancio e anche l’aumento di capitale. I soci avranno 30 giorni di tempo per aderire o meno.

Al termine dell’assemblea, conclusa intorno alle ore 14,20, la presidente Anna Durio ha spiegato: “Nei giorni scorsi sono state date indicazioni fuorvianti riguardo al bilancio, ne abbiamo discusso oggi dimostrando che erano indicazioni inesatte. Il pignoramento? Il creditore ha ottenuto in fase monitoria una provvisoria esecutorietà del decreto ingiuntivo. Ci siamo opposti fermamente chiedendone la sospensione, non ritenendo di dover pagare quella richiesta economica perchè ritenuta indebita”.

Sulle perdite economiche Anna Durio ha spiegato: “La situazione del Siena è sana perchè Anna Durio ci ha messo tutti i soldi, è chiaro che ci sono le passività. Abbiamo fatto anche un convegno all’Università sul tema, soprattutto in serie C le entrate non corrisponderanno mai alle uscite, una società deve essere brava ad ottimizzare i costi e a risparmiare, fermo restando che se c’è un presidente che ha soldi da buttare via può anche scegliere di metterceli sempre”.

L’aumento di capitale, deliberato dall’assemblea, sarà di oltre un milione di euro.

Alle parole della Durio risponde il socio Pietro Mele che ha parlato dell’impugnazione della scorsa assemblea che di fatto, se accettata, farebbe decadere le decisioni prese in quella odierna. Ed ha criticato le forti passività della stagione appena conclusa.

Le interviste nei tg di RadioSienaTv

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due