Robur, Dal Canto: “Abbiamo giocato bene, ma il pari non ci sta”

“La squadra ha fatto quello che doveva fare, non ci sta il pari”, così commenta il risultato di questa sera con l’Albinoleffe il mister della Robur Siena Alessandro Dal Canto. “ La squadra ha cercato di cercare varchi, ma con il vantaggio avversario era più difficile. Abbiamo fatto il massimo. In una partita difficile abbiamo creato 5 o 6 occasioni. Per quello che si è prodotto meritavamo di vincere”, prosegue il mister.
E sui giocatori commenta: 
”Campagnacci ha un fastidio muscolare, valuteremo. Tento di incastrare i giocatori in campo, oggi avevo quella necessità per Boateng. Cesarini non é al massimo della forma, sarà al top forse tra 20 giorni”.
“Quando abbiamo quattro giocatori offensivi ci sta che qualcosa permettiamo anche agli altri. Abbiamo trovato anche abbastanza presto il pareggio. Abbiamo comandato la partita per lunghi tratti e quando si spingeva di più si è preso il gol ma i giocatori sono stati bravi, non si sono disuniti. L’Albinoleffe è una squadra che ha preso pochissimi gol, serviva un gol come  quello di D’Auria. Ci saranno tempi migliori così quando serve la fortuna magari arriverà davvero. Oggi era importante la fortuna, ma non determinante”, conclude il mister.

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due